fbpx

Centralino: 081 79 63 125

Gestione del servizio idrico integrato nel Distretto Sannita Recepite le indicazioni espresse dal Consiglio

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Il Comitato Esecutivo ha ratificato le decisioni dell’assemblea guidata da Pompilio Forgione. La gestione sarà affidata ad una società a capitale misto pubblico/privato

   Il Comitato esecutivo dell’EIC, riunitosi questa mattina nel quartier generale di Via De Gasperi ha ratificato la decisione emersa dall’assemblea dei rappresentanti dei sindaci della provincia di Benevento guidata dal Coordinatore del Distretto Sannita Pompilio Forgione riguardo la forma di gestione e del connesso modello gestionale, orientato all’attuazione di un modello di tipo misto pubblico/privato. Soluzione scelta in quanto ritenuta in grado di contemperare l’interesse dei Comuni ad esercitare forme di controllo stringenti sulla società e sul servizio pubblico essenziale con l’esigenza di disporre capitali provati per la fase di start up del nuovo gestore e per la realizzazione degli interventi programmati, nonché del know-how di un operatore industriale che abbia già maturato una significativa esperienza nel settore del servizio idrico integrato.

   Sarà il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, titolare dei poteri sostitutivi, ad avere il compito di avviare e concludere ogni interlocuzione con il gestore finalizzata alla verifica e alla sostenibilità degli atti e degli adempimenti necessari alla corretta formalizzazione di questo processo con il supporto degli uffici dell’EIC. 

   «Abbiamo approvato quanto stabilito dal Consiglio di Distretto Sannita che ha scelto un modello di gestione misto pubblico/privato. Al Coordinatore ed ai sindaci della provincia di Benevento chiedo il massimo impegno per costruire presto e bene una società che possa fungere da socio di maggioranza del nuovo gestore che dovrà operare in maniera efficace per restituire ai cittadini della provincia di Benevento un servizio migliore e risposte puntuali ad ogni loro esigenza» ha dichiarato il Presidente Luca Mascolo al termine della seduta.